finestre bologna   finestre casaclima bologna
finestre bologna tende infissi pergole scale bologna porte interne portoncini blindati zanzariere bologna case in legno montaggio post vendita finestre porte interne porte blindate bologna posa in opera tende pergole zanzariere persiane tapparelle bologna azienda finestre bologna infissi tende scale pergole bologna porte interne porte blindate bologna case in legno preventivi finestre bologna tende infissi scale bologna porte interne porte blindate tapparelle bologna case in legno listino prezzi contatti finestre bologna tende infissi scale case in legno bologna porte interne porte blindate zanzariere bologna occasioni finestre bologna tende pergole scale bologna porte interne porte blindate bologna

controtelai casaclima bologna  

CONTROTELAI CASACLIMA BOLOGNA Pensate a una finestra eccezionale, che abbia superato le prove di tenuta e isolamento con ottimi risultati. Poi pensate a quella finestra installata male: i valori di laboratorio non corrisponderanno a quelli reali, misurabili all’interno dell’edificio. Quando una finestra viene posata in modo scorretto e perde parte delle sue qualità, tutto il lavoro di progettazione e realizzazione svolto dal serramentista viene vanificato.
Lo strumento di lavoro principale di chi posa i serramenti è il controtelaio. MODA EDILE propone il Controtelaio Clima per finestra, un concentrato di funzioni e vantaggi. Vediamo quali. Il Controtelaio Clima per finestra è fornito in barre in PVC (lunghezza 2.400 mm, larghezza variabile 50-60-80-100-120 mm), da tagliare e assemblare aggiungendo il listello in legno. La forma a “L” al posto della classica “C” lascia al serramentista la libertà di realizzare il listello in legno nella larghezza che preferisce. Per evitare che il controte-laio si trasformi in un ponte termico che disperde il calore dall’interno verso l’esterno è stato scelto un materiale isolante come il PVC, anziché uno conduttore come, per esempio, l’alluminio. Insieme al Controtelaio Clima per finestra, MODA EDILE fornisce le indicazioni su come estendere l’isolamento anche al quarto lato: al posto del davanzale passante è consigliabile realizzare un taglio termico, inserendo un listello in legno o in Pur Massive (poliuretano ricompattato).

Rilievi e Preventivi senza impegno - Richiesta informazioni


DESCRIZIONE DA CAPITOLATO Il Controtelaio a L per la posa di serramenti, composto da materiali con trasmittanza termica ≤ 0,15 W/mK, come per es. legno o PVC. Il controtelaio viene utilizzato sui tre lati (montanti verticali e traverso orizzontale superiore), fungendo da dima (filo, profilo, angolo, …) di posa per l’intonaco o per il sistema di cappotto esterno. La rete per l’intonaco collegata al profilo angolare consente una posa corretta e consolida l’intonaco o la rasatura del sistema a cappotto, impedendo la formazione di crepe o fughe e garantendo la tenuta all’aria del giunto tra controtelaio a L e intonaco/rasatura del sistema a cappotto.
L’angolo interno del controtelaio serve come riferimento per posare e staggiare l’intonaco interno. Il traverso orizzontale inferiore è quadrangolare, serve come taglio termico tra il davanzale esterno e interno, e consente di definire la quota di posa del davanzale esterno. Sul controtelaio sono già presenti nastri precompressi a espansione, protetti con una copertura da malta e calce, i quali, appena prima di posare il telaio della finestra, verranno attivati togliendo la copertura di protezione, per consentire una sigillatura a tenuta di aria e di pioggia battente della fuga tra il telaio della finestra e il controtelaio.
La sigillatura risponde ai requisiti di classe di tenuta all’aria secondo la  EN-ISO 12207 (classe 3) e di tenuta alla pioggia battente secondo EN 12208 (classe 9A).
Il fissaggio e il consolidamento al muro del controtelaio dovrà avvenire in modo tale da garantire resistenza ai colpi di vento secondo EN 12210 (classe 5).Lo spazio residuo tra controtelaio e telaio del serramento andrà riempito con schiuma di poliuretano a celle morbide e permanentemente elastica, per un’ottimizzazione dell’isolamento termoacustico. Sono anche ammesse pellicole adesive di tenuta, che raccordano muratura e controtelaio. Prima della posa in opera dei nastri, la muratura dovrà essere debitamente pulita e il sottofondo preparato per la perfetta aderenza dei nastri stessi. Anche in questo caso le norme sulla sigillatura devono rispondere ai requisiti di classe di tenuta all’aria secondo la EN-ISO 12207 (4A) e di tenuta alla pioggia battente secondo EN 12208 (classe 9A).


controtelai casaclima bologna


controtelai finestre casaclima bologna


materiali di consumo casaclima per controtelai bologna


controtelai per finestre casaclima bologna


infissi pvc casaclima bologna


finestre bologna tende pergole infissi e scale bologna About Us | Site Map | Privacy Policy | Contact Us | © Copyright 2002-2013 MODA EDILE Agenzia di Rappresentanza & Vendita Diretta facebook_modaedile twitter_modaedile